sabato 10 novembre 2007

La maestra e le nuvole (Una favola moderna)

La mattina del 27 ottobre 2007, la maestra della classe IA di una bella scuola elementare di una grande città del Nord disse ai suoi alunni: “Domani mattina parleremo delle nuvole. Per domani il compito è guardare il cielo e disegnare le nuvole che vedete”.

I bambini corsero felici a casa per disegnare il cielo!

Il giorno dopo, la maestra si fece consegnare i disegni e li esaminò.



La maestra guardò i disegni e rimase basita. Si rivolse allora alla classe e disse: "Ma allora non ci siamo capiti. Avevo detto di disegnare le nuvole, non delle forme geometriche. Abbiamo già studiato il triangolo, il cerchio, l’angolo retto!".

Un bambino allora si alzò e disse: “Ma signora maestra, abbiamo fatto proprio quello che ci ha detto! Abbiamo disegnato le nuvole che abbiamo visto. E le abbiamo anche fotografate! Guardi..".

E così dicendo, il bambino mostrò alla maestra le foto delle nuvole scattate il giorno prima.









La maestra guardò le foto e rimase sconvolta. Pensò allora: "Ma cosa è successo al nostro cielo? Queste non sono le nuvole che vedevo quando io andavo a scuola! Io non ho mai visto queste strane nuvole ad angolo, o dei cerchi di Giotto disegnati nel cielo! E adesso cosa racconto ai miei alunni? ”.

Ma ecco che in quel momento la maestra ebbe una splendida idea! Una volta ripresasi dallo shock, la buona maestra decise di sostituire le finestre della scuola con dei bellissimi poster di fotografie del cielo, scattate nei primi anni '90.



La maestra allora chiese ai suoi alunni di ripetere la prova di disegno e, questa volta, gli alunni disegnarono le nuvole come lei le ricordava.


La maestra allora tirò un sospiro di sollievo e finalmente poté fare ai suoi alunni la lezione sulle nuvole, spiegando cosa sono i cirri, gli strati e i cumuli, e tutti i bambini furono felici!

Nota

Si ringrazia CV per la lettura del manoscritto ed i suggerimenti.

15 commenti:

angelotta ha detto...

bellissimissimooo!
un bacione!
Angela


fosse vero!...lo facessero tutti gli insegnanti di tutte le scuole!...
purtroppo senza una circolare ad hoc del Direttore non accadrà MAI!
eppure sarebbe il sistema più efficace per la conoscenza del problema...
...con le circolari una volta si doveva spiegare circa l'unesco il mec e tutte le iniziative del NWO!
...è utopia pura pensare che che possa avvennire per gli strumenti di morte dello stesso!
ariangela

Anonimo ha detto...

bello, bravo! mi piace perfetto!
cv

cieliazzurri ha detto...

Ciao Angela, grazie :)

Speriamo almeno in qualche nuovo miracolo che migliori l'aspetto del nostro cielo..

cieliazzurri ha detto...

Ciao cv, grazie :)

:: Straker :: ha detto...

Bellissimo articolo! Complimenti. Efficace, semplice, geniale!

Bisognerebbe farlo leggere a certi elementi che scrivono solo perché battono dei tasti a caso sulla tastiera... oppure sotto dettatura?

cieliazzurri ha detto...

Ciao straker, grazie :)

Eh sì. E poi mi viene da pensare che certe nuvole che dovrebbero essere di origine OROgrafica, si formano invece dalle scie persistenti degli aerei. Mi sembrano più che altro delle nuvole di origine AEROgrafica!
:D

Zret ha detto...

Ottimo!!! Non ho parole: sei bravissimo.

Ciao

:: Straker :: ha detto...

Vero! Io che un tempo aerografavo ne noto la spiccata similitudine operativa.

oldleon ha detto...

Bravo!!!

cieliazzurri ha detto...

Ciao Zret, grazie! :)

cieliazzurri ha detto...

Ciao Oldleon, grazie :) e a presto!

Anonimo ha detto...

Simples e objetivo.

Seus artigos sao de extrema importancia ao mundo.
Parabens!!!


veta

cieliazzurri ha detto...

muito obrigado veta :)

Tchau!

Comicomix ha detto...

Molto bello.
Complimenti.

cieliazzurri ha detto...

Grazie Comicomix!

Ciao :)