mercoledì 2 luglio 2008

Evidenze dell'esistenza di velivoli sferoidali nei nostri cieli

Riassunto

In questo lungo post riporto delle evidenze della presenza di velivoli sferoidali nei cieli di Milano. Durante le riprese di una scia di aereo nella giornata del 26 aprile 2008 ho ripreso un oggetto sferoidale volante. Ho identificato questo oggetto come un velivolo di qualche genere non conosciuto. La dimostrazione che l'oggetto sferoidale filmato è un velivolo si basa sul fatto che l'oggetto si trova al di sopra delle scie ed ha dimensioni comparabili alla cabina di un aereo. L'oggetto deve quindi avere dimensioni di almeno 5-7 metri di diametro, e non può quindi essere un uccello od un insetto. La sua altissima velocità stimata fa inoltre escludere che si tratti di un pallone sonda, di una mongolfiera o di un dirigibile. L'oggetto deve essere necessariamente un velivolo di qualche genere non conosciuto.
Ipotesi sulla natura di questo ed altri bizzarri oggetti sferoidale e sul perché essi sono spesso ripresi nelle vicinanze di scie di aereo, vengono discusse.
Ricordo ai lettori che questo articolo non ha ancora subito un processo di revisione da parte di esperti della materia. La mia interpretazione dei dati raccolti è a mio avviso corretta, ma sono ovviamente pronto ad accogliere e discutere altre interpretazioni.

Analisi degli oggetti sferoidali

Il 26 aprile mattina ho filmato degli oggetti sferoidali gironzolare nelle vicinanze di un velivolo che emetteva una intensa scia.
Ho analizzato alcuni fotogrammi del video relativi ad uno di questo oggetti. La situazione che si presenta è la seguente: un velivolo produce due scie. Dal basso dell'area di ripresa arriva un oggetto sferoidale che si dirige verso il velivolo.

Velivolo e oggetto sferoidale (indicati dalle frecce). Nel box in alto a destra, ingrandimento del velivolo e dell'oggetto.
Le immagini sono state processate per una migliore osservazione dell'oggetto.


Il velivolo che emette le scie non è identificabile. Non riconosco la sagoma tipica di un aereo. A dire il vero non so se si tratti di un aereo o di altro. Come posso dirlo? Non vedo ali né cabina. Vedo solo una luce, un flash, e due piccole luci laterali. Se ipotizziamo che si tratti di un aereo, la luce dovrebbe essere il flash prodotto dalla luce solare sulla parte frontale della cabina e le luci laterali i flash sui motori. Tuttavia, ripeto, non posso identificare la presenza di un aereo.
Vediamo adesso 5 fotogrammi in sequenza del video originale relativi al momento dell'avvicinamento dell'oggetto sferoidale al velivolo che emette le scie. Si osservi con attenzione la posizione dell'oggetto sferoidale nei vari fotogrammi.

Fotogramma 1. L'oggetto è in basso.


Fotogramma 2. L'oggetto si avvicina al velivolo.


Fotogramma 3. L'oggetto si può osservare esattamente in mezzo alla testa delle due scie.


Fotogramma 4. L'oggetto non è visibile.


Fotogramma 5. L'oggetto riappare vicino alla scia.


Vediamo adesso una sequenza di ingrandimenti dei fotogrammi dal 2 al 5. I fotogrammi sono stati processati per evidenziare meglio velivolo e oggetto. L'oggetto sferoidale è indicato da una freccia. Si consiglia di cliccare sull'immagine per ingrandirla.


Prestiamo molta attenzione al fotogramma 4. E' il punto cruciale della storia. Dove è l'oggetto nel fotogramma 4?

Ingrandimento del fotogramma 4.


L'oggetto non c'è. Si vede la luce del velivolo che genera le scie, si vedono le scie, ma non ci sono tracce dell'oggetto sferoidale. Cosa vuol dire ciò? Vuol dire che l'oggetto è nascosto dalle scie. Vuol dire che l'oggetto si trova al di sopra delle scie.
Certo qualcuno potrebbe obiettare che l'oggetto in realtà si trova al di sotto delle scie ma si confonde e si mimetizza con esse (bianco su bianco non si nota). Bene, non è così. Se l'oggetto si trovasse al di sotto delle scie, dovrebbe apparire così:

Fotogramma del video in cui l'oggetto sferoidale è stato copiato e incollato sulle scie.


Ingrandimento del fotogramma precedente. Il fotogramma è stato processato per evidenziare meglio gli oggetti. L'oggetto copiato e incollato sulle scie è indicato dalla freccia.



Da queste immagini si evince chiaramente che se l'oggetto si fosse trovato al di sotto delle scie, lo avremmo dovuto vedere bene! Il colore dell'oggetto è infatti nettamente differente da quello delle scie. La scia nel fotogramma 4, invece, non appare affatto così. L'oggetto non c'è! E' coperto dalle scie.

Particolare del fotogramma 4. Non ci sono tracce dell'oggetto. L'oggetto deve necessariamente essere nascosto dalle scie.


Cosa ci dicono questi dati allora? Ci dicono che l'oggetto sferoidale vola al di sopra della scia. Ciò implica che l'oggetto si trovi almeno ad 8-10mila metri, e che necessariamente abbia dimensioni almeno comparabili alle dimensioni di una cabina di un aereo (5-7 metri). Questo vuol dire che l'oggetto è un grosso sfeoride di 5-7 metri di diametro. Uno sferoide di 5-7 metri di diametro che sta volando ad almeno 8-10mila metri.
Possiamo anche tentare di stimare la velocità del bolide sferoidale. Ipotizziamo che l'oggetto si trovi alla quota della scia. Consideriamo per semplicità che il diametro dell'oggetto sia di 5 metri. Consideriamo adesso uno spazio temporale di 6 frames. Ho sovrapposto il primo e il sesto frame del video dove appare l'oggetto in studio e ho ottenuto una unica immagine. L'oggetto appare nella sovrapposizione risultante in due posizioni, quelle relative al frame 1 e al frame 2.

Sovrapposizione di due frames. L'oggetto appare in basso e a metà foto. Da quando l'oggetto è in basso a quando è in alto sono passati 6 frames.

L'oggetto è lungo 8 pixel nella immagine. La distanza in pixel tra l'oggetto nelle due posizioni è di 308 pixel. Nell'arco di 6 frames lo sferoide ha percorso 308 pixel, che corrispondono quindi a 192,5 metri. Il video ha una velocità di 30 frames al secondo, quindi 6 frames corrispondono a un periodo di 0,2 secondi. L'oggetto ha percorso 192,5 metri in 0,2 secondi, muovendosi quindi con una velocità stimata di almeno 962,5 metri al secondo, cioè almeno 3465 km orari. Una discreta velocità. Escludo che un pallone sonda od una mongolfiera o financo un veloce dirigibile possano volare a tale velocità.
Ritengo che solo un velivolo di qualche genere, a me sconosciuto, possa volare a tale velocità.

Ricapitolando, i dati mostrano che il 26 aprile 2008, nei cieli di Milano ha volato un velivolo sferoidale di almeno 5-7 metri di diametro ad un altezza di almeno 8-10 mila metri e ad una velocità di almeno 3450 km orari.

Dopo questo primo oggetto, ho filmato altri oggetti durante la ripresa video. Degni di nota sono questi due bolidi che volavano in direzione parallela alla scia. In questi casi non ho tuttavia evidenze che gli oggetti si trovino alla quota di volo dell'apparecchio che emette scie.

Due bolidi volanti.




Curiosamente, dopo il passaggio degli oggetti sferoidali, non ho più osservato la luce del velivolo generante scie. Non si vede più niente. Non osservo nulla di identificabile nella regione del generatore di scie.

Fotogramma del video successivo al passaggio dei velivoli sferici. Non si nota nulla nella testa della scia.


Successivamente, durante la fase di persistenza ed espansione della scia, ho filmato altri bolidi volanti. In questo caso, degni di nota sono due oggetti che si muovevano apparentemente in formazione. Anche in questi casi non ho evidenze della dimensione degli oggetti.

Bolidi sferoidali in formazione



Discussione

I dati mostrati in questo articolo sono a mio avviso estremamente importanti. Questi dati mostrano chiaramente che esistono velivoli sferoidali che volano nei nostri cieli.
Mi piacerebbe tanto sapere cosa sono questi velivoli, di chi sono, cosa fanno. E mi piacerebbe sapere un'altra cosa. Perché li fotografo spesso in concomitanza con scie di aereo? Esiste una relazione tra scie e oggetti sferoidali volanti?
Sulla base dell'evidenza forte che questi velivoli sferoidali esistono, io mi permetto di avanzare una ipotesi, di fornire cioè una possibile interpretazione di quanto ho osservato.
Poiché io ho visto spesso questi oggetti mentre filmavo gli aerei, ipotizzo che gli sferoidi si trovino a quote simili a quelle dei velivoli che filmo e non molto più in alto. In base a questa considerazione, gli oggetti sferoidali osservati oggi e in altre occasioni hanno secondo me una funzione al limite dell'incredibile. Ripeto che si tratta solo di una mia ipotesi.

Questi velivoli, questi UFO, volerebbero vicino ad aerei forse anomali, semplicemente per segnalarceli o per interagire con essi in qualche modo.

In fondo, cosa posso dire del velivolo con scia che era seguito dai bolidi sferoidali? Niente. Non so neanche se è un aereo. Io vedo solo una luce in testa alla scia. Un globo di luce. Ma non vedo aereo. Addirittura dopo il passaggio degli sferoidi, non vedo più neanche la luce!
Quindi, vedo un aereo che non sembra un aereo fare una scia. Vedo degli strani velivoli sferici volarci attorno. Qualcosa ovviamente non mi quadra. Allora dico: e se quell'aereo che emette la scia non fosse un aereo? Forse quei velivoli sferoidali semplicemente ci stanno segnalando che quest'aereo non è un aereo!
Poi, visto che dopo il passaggio degli sferoidi, addirittura non vedo più nulla alla testa della scia, posso addirittura pensare che quegli sferoidi volanti cerchino in qualche modo di interferire con l'attività di quello strano generatore di scie.

Fantascienza? Può darsi, ma i velivoli sferoidali esistono, lo abbiamo dimostrato, e volano ad almeno 10mila metri. Io non conosco velivoli siffatti. Gli sferoidi volanti si fanno filmare in prossimità di velivoli con scia. E in certi casi, non riesco ad identificare questi velivoli con scia come aerei.
Ribadisco che la mia è una interpretazione, può essere corretta o essere totalmente errata, ma è una interpretazione lecita poiché che si basa su dati forti.
Rimane ovviamente aperta la possibilità che questi velivoli sferoidali vengano filmati per caso durante le riprese delle scie di aereo e che quindi il legame scia-sferoide non ci sia. Rimarrebbe tuttavia da chiedersi cosa sono questi simpatici sferoidi volanti. E rimarrebbe anche da chiedersi perché certi velivoli che emettono scie non si riescono a identificare come aerei.

Conclusioni

In conclusione, il 26 aprile 2008 è stato filmato durante la ripresa di un velivolo con scia nel cielo di Milano un oggetto sferoidale volante. L'analisi dei dati raccolti ha permesso di effettuare una stima delle dimensioni e della velocità dell'oggetto: diametro di almeno 5 metri e velocità di almeno 3450 km orari. Sulla base di questi dati identifico lo sferoide come un velivolo di tipo non conosciuto.
Avanzo l'ipotesi che questo ed altri velivoli, spesso filmati insieme a scie di aereo, abbiano la funzione di "segnalarci" aerei anomali nei nostri cieli o di interagire con essi.

Nota sul copyright

Questo articolo può essere pubblicato da chiunque ma senza che vi si effettuino modifiche di alcun genere (è vietata anche la pubblicazione parziale o per parti), indicando sempre l'autore e l'url di questo sito, con link cliccabile se collocato in siti web. Le fotografie dell'articolo possono essere pubblicate ma indicando sempre l'autore e l'url di questo sito, con link cliccabile se collocato in siti web. E' vietato l'utilizzo dell'articolo e/o delle fotografie a fine di lucro.

23 commenti:

Anonimo ha detto...

ciao cieliazzurri,
due cose: quando la sfera sparisce dalla nostra vista, può anche non essere necessariamente SOPRA le scie, ma anche al loro interno. immagino abbiano misure sufficientemente grandi per contenere un oggetto sferico di 5-7 metri di diametro. potrebbero anche avere buoni motivi per entrare nella scia: se riuscissimo a comunicare con loro risolveremmo il problema delle analisi delle scie ;)
poi mi sorprende che tu dica di aver osservato (non solo questa volta, da quello che si evince dalle tue parole) scie rilasciate da non-aerei. in questi fotogrammi, addirittura, l'immagine dell'oggetto che rilascia la scia ad un certo punto scompare.
finora hai sempre mostrato studi precisissimi di comparazioni da te fatte fra immagini di aerei di linea e le sagome degli aerei che filmavi; mi piacerebbe vedere qualcuno dei tuoi ingrandimenti e "riprocessamenti" anche sulle altre situazioni anomale di cui parli.
come sempre, buon lavoro ;)
w.

cieliazzurri ha detto...

Ciao w.

Sì, lo sferoide potrebbe anche essersi immerso nella scia. Certamente. Esistono molti video che mostrano sfere entrare nelle scie.
A dire il vero, la mia prima impressione è che la sfera stesse "giocando" con il velivolo, quasi a prendersi gioco di lui. Lo sferoide sembra infatti passare proprio in mezzo alle due scie, a oltre 3mila chilometri orari. Una dimostrazione della sua incredibile abilità nel volo!

Per quanto riguarda la comunicazione con questi sferoidi, nel caso essi effettivamente ci stiano segnalando qualcosa, credo che questo sia il loro modo di comunicare..

Per quanto riguarda i non-aerei che emettono scie, le tue osservazioni sono corrette. Una comparazione tra la sagome di un aereo di linea e il generatore di scie delle foto sarebbe in questo ed in altri casi semplicemente impossibile. Non si vede alcuna sagoma che ricordi anche lontanamente un aereo. E anzi a un certo punto non si vede proprio nulla.
Ricordo che il 9 maggio 2007
fotografai dei velivoli apparentemente sferoidali che emettevano scie. Le foto furono pubblicate sul blog e su YouTube.
Secondo me il problema non sono tanto i simpatici e veloci acrobati sferoidali, anzi..
Secondo me dobbiamo focalizzare l'attenzione su quei velivoli che emettono scie e che non sono identificabili come aerei.

Ciao

Massimo

altotas ha detto...

Caro Cieliazzurri,
la recente cronaca ti dà ragione,
a questo link
http://www.corriere.it/cronache/08_giugno_30/ufo_vanetti_7af50222-4664-11dd-8dd8-00144f02aabc.shtml

Cordiali saluti.

cieliazzurri ha detto...

Ciao Altotas,

Gli avvistamenti di UFO sono ormai sempre più frequenti.
Speriamo di giungere presto alla verità.

Ciao

Massimo

darkskies ha detto...

Complimenti per l'articolo Cieliazzurri, confermo anche per le mie osservazioni sui cieli di Vicenza la presenza di questi oggetti sferoidali non identificati in presenza di scie rilasciate dagli aerei nelle quote da te indicate...interessanti e da prendere seriamente in considerazione il fatto che talune volte gli aerei non risultano identificabili anche in presenza di un cielo privo di nuvole o cmq con discreta visibilità..Grazie ancora x il tuo lavoro.

sungmanitu ha detto...

ciao cieliazzurri,
seguo da tempo il tuo blog,ieri,2 luglio, è stata una giornata particolare e densa di "visite"alle strane scie su Genova.Potrei mandare qualche foto al tuo indirizzo mail e scrivertene un po' più in dettaglio.Che ne dici?

cieliazzurri ha detto...

Ciao Darkskies, grazie.

Le tue conferme sono estremamente importanti. Continueremo le nostre analisi degli oggetti non identificati, bolidi sferoidali e velivoli non identificabili che producono scie.

Ciao

Massimo

Giovanni ha detto...

Ciao, solo una capatina, ma nonostante non sia esattamente un esperto, ti consiglierei di dare la foto originale con gli exif a un qualche esperto di fotografia digitale e immagini, perchè mi sento di fare l'ipotesi che l'eventuale aereo sia effettivamente nascosto dall'opacità dell'aria, direzione della luce, interpolazione digitale e insufficiente sensibilità cromatica della macchina.


just my two cents.

cieliazzurri ha detto...

Ciao Sungmanitu.

Mi farebbe molto piacere vedere le tue foto e discuterne.

Email: sciemilano@yahoo.it

Ciao

Massimo

cieliazzurri ha detto...

Ciao Giovanni.

Il parere di esperti del campo sarà estremamente importante.

A mio avviso, il colore dell'oggetto e quello della scia sono sufficientemente diversi per essere discriminati dalla macchina se sovrapposti.

Ciao

Massimo

Giovanni ha detto...

Non ho l'espertismo né le conoscenze per sentirmi in grado di fare un'ipotesi su cosa sia quello che appare nell'immagine;
Mi riferivo semplicemente alla mancanza di aereo

Buona giornata =)

cieliazzurri ha detto...

Ciao Giovanni.

Pensavo ti riferissi al bolide volante, avevo capito male.

Certamente, come hai detto, le fotografie del "non-aereo" andranno analizzate a fondo.
L'analisi dovrà essere accurata e dovrà essere in grado di escludere che la sagoma dell'aereo sia nascosta dalla foschia.

Lo scopo di questo articolo era dimostrare che il bolide volante filmato è un velivolo di qualche genere. Un primo passo.

L'analisi dei "non-aerei" invece sarà affrontata in futuro.

Ciao

Massimo

Anonimo ha detto...

ciao Cieliazzurri,
ho dato un'occhiata al sito orbwar.com.
siccome il mio inglese è pessimo, non sono riuscita a capire bene il nesso - sul quale insistono molto - fra i non-aerei e gli stealth.
me lo puoi spiegare tu?
in compenso, mi è parso molto chiaro il nesso fra scie e (in)visibilità.
grazie
w.

cieliazzurri ha detto...

Ciao w.

La cosa non è semplice.
A mio avviso, ma ovviamente è solo una ipotesi al momento non verificata, potrebbero esistere dei velivoli sferoidali (nel sito orbwar è anche presente una foto di una possibile sfera che sembrerebbe rifornirsi in volo) che dispongono di un sistema di dissimulazione che potrebbe ora rendere la sferozza non visibile, ora farla apparire come un normale aereo.
Sarà così? O siamo lontanissimi dalla verità?
Come sempre, solo le evidenze forti e inattaccabili ci daranno le risposte che cerchiamo.

Per ora, sappiamo che esistono questi bolidi sferoidali velocissimi.
Sappiamo anche che esistono sfere-sonda che gironzolano intorno alle scie.
Forse un giorno scopriremo che esistono davvero questi sferaerei :)

Ciao

Massimo

Anonimo ha detto...

ti cito (ho visto anch'io quella foto):

(nel sito orbwar è anche presente una foto di una possibile sfera che sembrerebbe rifornirsi in volo)

uhm. questo è inverosimile.
se queste sfere non sono (?) di natura terrestre, quindi chissà da dove arrivano e di quale tecnologia avanzata dispongono (visto che, ad esempio, gli è stata stimata una velocità di 3mila kmh), di cosa si staranno rifornendo mai, in volo?
di birra fresca e noccioline ;)
w.

cieliazzurri ha detto...

Ciao W.

Credo che ci siano differenti tipi di sfere. Quelle che si muovono a 3000km orari sono un fenomeno differente da altre sfere, ad esempio le sfere che si immergono nelle scie.
Si potrebbe anche ribaltare la situazione. La sfera che si rifornisce potrebbe anche essere un normale aereo che si rifornisce, ma dotato di un sistema olografico che lo fa apparire come sfera, per farci credere che si tratti di un ufo.

Siamo nel campo delle supposizioni. Possiamo pensare tutto e il contrario di tutto, ma alla fine dobbiamo basarci sulle poche evidenze forti che abbiamo.
E una di queste, a mio avviso, è che esistono velivoli sferoidalii velocissimi che svolazzano nei nostri cieli.

Ciao
Massimo

SunseeKer ha detto...

ciao cieliazzurri

mi chiamo Fabio ho 28 anni e abito a cogliate , provincia di milano

2 cose :

ammiro moltissimo cio' che fai.
sono un profondo conoscitore di ufologia , paleoastronautica e civiltà scomparse.

mi riconosco in tè , abbiamo una missione comune , sensibilizzare e parlare il piu possibile di una realtà che la gente deve conoscere e di cui ha il diritto di sapere

seconda cosa : mi piacerebbe collaborare con tè

sento il bisogno di fare qualcosa

è una cosa innata , è uno stimolo interno che sento da molto tempo , e sto gia facendo molto , sto sensibilizzando molte persone che conosco sulla realtà degli UFO e continuo imperterrito nonostante a volte sia veramente dura mandar giu risatine o prese in giro

lo faccio sempre con grande passione , verità e precisione

devi sapere che ho avuto fin'ora 4 avvistamenti ufo di cui l'ultimo veramente clamoroso a luglio in spagna in vacanza , ad una festa in spiaggia di musica chill out , avvistamento durato per circa 1 ora

ma la cosa è molto lung a da spiegare , preferirei magari farlo a 4 occhi :)

sottolineo che vorrei collaborare con tè sulla ricerca di queste chemtrails , non so' ancora in che modo , la zona dove abito io nn è molto soggetta a dire il vero , ma pensavo che si potrebbe fare dello skywatching , anche notturno , specialmente nelle sere piu limpide

dico skywatching perchè in spagna in una sola notte ho avuto modo di osservare 4 oggetti con movimento erratico muoversi in un cielo stupendo e non disturbato da luci , ad altezze diverse e con movimenti erratici , con accelerazioni e movimenti a zig zag assolutamente non catalogabili come aviogetti convenzionali

l'attività UFO in questo periodo si stà intensificando in maniera veramente INCREDIBILE

qualcosa stà per avvenire lo sento in maniera fortissima , non ancora ma i tempi sono piu che maturi

inoltre avrei una teoria mia personale sulle chemtrails che considero interessante

ovvero che le chemtrails servono si per generare ammassi nuvolosi che evidentemente influiscono sul clima , ma per uno scopo diverso....

COPRIRE AI NOSTRI OCCHI CON DENSI STRATI NUVOLOSI LA COPIOSA ATTIVITA' UFO IN ATTO IN QUESTI ULTIMI 2 ANNI !!!!

che chiaramente aumentarà esponenzialmente da qui al 2012 e COSI SARA' , ci metto 2 mani sul fuoco

allora che ne dici ? ci si potrebbe conoscere e magari organizzare qualche uscita per skywatching ??

fammi sapere :)

cieliazzurri ha detto...

Ciao Sunseeker, se mi mandi una email possiamo entrare in contatto.

Ciao

Massimo

Orsovolante ha detto...

Ciao, Intanto complimenti per il sito. Molto ben fata la ricerca sulle stime delle quote. Ti ho scoperto proprio perchè volevo sbugiardare l'ennesima sparata di straker, che ti ha coinvolto qui:
http://2.bp.blogspot.com/_LecpxQwqMrY/SWI3UX8MvXI/AAAAAAAAGcA/wo0DhLTHr8M/s400/TEvsSantacroce.jpg
e volevo capire qual'era l'attrezzatura che hai realmente usato.

Adesso ho visto questo post.
Io volo parecchio sia per passione, sono pilota di volo a vela, aliante, sia per professione, faccio il tecnico sugli elicotteri.

La mia conclusione diverge dalla tua, ma vorrei capire alcune cose.
Il calcolo che hai fatto della velocità dell'oggetto non mi convince. Parte dal presupposto che la telecamera sia rimasta perfettamente immobile. Io presumo che tu stessi seguendo l'aereo e tenendolo centrato nel mirino. Quindi forse l'oggetto viaggiava in direzione opposta, o era addirittura fermo e lo spostamento è in relazione all'aereo.
Sarebbe interessante conoscere l'ora esatta della ripresa. I palloni per i radiosondaggi vengono rilasciati normalmente alle 12;00 e alle 0;00 locali.
Io però escludo il pallone.
Penso invece ad un aereo militare e ti spiego il perché.
Intanto per esperienza so che talvolta gli aerei militari simulano ingaggi con il traffico civile. In queste occasioni, siccome il traffico militare mantiene normalmente frequenze diverse, è il radar che ti avvisa (nei centri radar c'è talvolta un ufficiale di collegamento militare).
Questo spiegherebbe anche le formazioni dietro agli aerei civili.
Tieni presente che esiste tra le altre cose, un ben decodificato sistema di intercettazione, non cruenta, di aerei civili che magari abbiano sconfinato o abbiano la radio non funzionante e che i militari si esercitano regolarmente su queste procedure.

Perché si vede una sfera.

Io credo si tratti essenzialmente di un problema di capacità di risoluzione dell'obbiettivo, a cui si somma un fenomeno di abbagliamento e la ulteriore perdita di dettaglio dovuta alla compressione video.
Un caccia può avere semiali molto piccole ed una colorazione mimetica che contrasta poco con il cielo e che si perde del tutto in fase di compressione dell'immagine. Resta il riflesso della capottina, che a causa dell'incapacità dell'obbiettivo di risolvere i dettagli appare come un cerchio luminoso.

Non vorrei apparire eccessivamente raziocinante. Però questa è la mia idea.
Credo che ci vorrebbero immagini fatte con un attrezzatura diversa. L'ideale sarebbe una fotocamera reflex con obbiettivi di alta qualità (so che costano una fortuna :-) )
In ogni caso bel lavoro, Fulvio

cieliazzurri ha detto...

Ciao Fulvio, grazie e complimenti anche a te per il tuo sito :)

Riguardo al link che hai indicato, non so perchè mi abbia coinvolto. Forse gli è piaciuta la foto :DD
Per guanto riguarda l'attrezzatura che utilizzo di solito scrivo nei vari articoli di volta in volta i dettagli tecnici e i riferimenti temporali delle fotografie.
Tutti i dettagli tecnici della fotografia in questione sono disponibili in questo post .
E' un esempio molto indicativo di quali siano le proporzioni relative di un aereo a bassa quota e di un aereo ad alta quota con scia, utile per chi ancora pensi che esistano scie a bassa quota.

Per quanto riguarda gli oggetti sferoidali... è una questione complicato, difficile, aperta.
Come sempre, per dimostrare che gli oggetti in questione siano velivoli non conosciuti, si dovrebbe escludere con sicurezza che si tratti di oggetti conosciuti. Il mio calcolo della velocità degli oggetti escludeva appunto che si trattasse di oggetti conosciuti, calcolo che però non ti convince. La tua spiegazione è dunque che si tratti di caccia militari.
Se hai tempo, ho messo un paio di video su youtube con questi oggetti, così puoi vedere oggetti e aereo in movimento.
Si tratta di alcuni frame processati per migliorare la visibilità degli oggetti che si apprezzano ancor meglio guardando i video in modalità alta qualità.

video1.
video2.

Ormai credo di aver fatto abbastanza chiarezza sulle scie e mi piacerebbe fare chiarezza anche sul fenomeno delle apparenti sfere volanti. Ovviamente a me interessa verificare se ci sono o meno evidenze della loro esistenza. Ciascuna delle due possibilità mi va bene :)

Ciao

Massimo

cieliazzurri ha detto...

La ripresa è delle ore 10:00

Orsovolante ha detto...

Sicuramente intrigante. Purtroppo tutti i metodi di ricerca che mi vengono in mente sono abbastanza costosi.
Intanto si tratterebbe di provare ad effettuare delle riprese con 2 videocamere in contemporanea. Per escludere la possibilità di disturbi interni. hot pixel, polvere sul sensore e riflessi.
E poi magari fare delle foto con una reflex ed un buon tele con formato immagine non compresso (raw)in modo di annullare "l'alone" prodotto dalla compressione jpg.

cieliazzurri ha detto...

Mi sentirei di escludere riflessi e polvere.
Forse l'uso di un telescopio (abbinato ad una reflex) potrebbe chiarire la questione.
Purtroppo questo fenomeno non è per niente frequente :|

Altrettanto interessante è la questione di oggetti sferoidali di diverso tipo, apparentemente statici, filmati e fotografati in alcune occasioni in apparente prossimità di scie di aereo.
L'oggetto della foto è estremamente interessante e appena possibile pubblicherò qualcosa su questo caso.
Prima devo fare ancora un po' di cose sulle scie :D

Ciao