lunedì 25 febbraio 2008

Difficoltà di gestione del sito "Scie persistenti su Milano" causata dall'interruzione del servizio di ADSL di Wind-Infostrada

Aggiornamento del 4 marzo 2008.

L'attività di Scie persistenti su Milano riprende regolarmente. In data 4 marzo 2008 Wind Infostrada ha ripreso a fornirmi il servizio di ADSL.

Aggiornamento del 26 febbraio 2008.

Ieri pomeriggio, dopo 25 giorni senza ADSL, ho telefonato per la settima volta al servizio di assistenza tecnica Infostrada. Dopo la solita attesa, e dopo aver spiegato per l'ennesima volta il problema, la operatrice mi dice “Lei dovrebbe chiamare da casa cosi che io possa verificare qual è il problema”. Al che rimango basito. Qual è il problema?? Ma come, dopo 25 giorni dalla mia prima segnalazione, ancora non sanno qual è il problema?? L'operatrice mi riferisce che dal terminale risulta che il mio guasto è stato risolto. Strano, a me non risulta. Torno a casa, provo a collegarmi alla adsl e ovviamente non riesco a collegarmi. Telefono per la ottava volta al servizio di assistenza tecnica, attendo, e l'operatrice di turno non può far altro che constatare dalla sua postazione che la mia adsl non funziona. Questa volta l'operatrice commenta la situazione così: “Davvero incredibile”. L'operatrice, dopo un consulto col suo superiore, mi dice che comunicherà la cosa al centro tecnico.
La stessa cosa che mi era stata detta 25 giorni fa.
Ci avviciniamo paurosamente al mese senza servizio adsl.

25 Febbraio 2008

Dal 31 gennaio 2008, il mio provider di ADSL Wind-Infostrada mi ha interrotto improvvisamente e senza preavviso il servizio di ADSL.

È da tale data (25 giorni a tutt'oggi) quindi che ho enormi difficoltà nella gestione di questo blog, in particolare per quel che riguarda l'upload di video.

Mi scuso di ciò con i lettori del Blog, ma purtroppo non posso farci niente. La repentina segnalazione del problema (in data 31 gennaio) e numerose mie telefonate al servizio assistenza tecnica di Libero non hanno sortito alcun effetto. Tali telefonate sono state effettuate dopo attese interminabili accompagnate da una musichetta comprensiva di starnazzamenti di paperi. Per cui uno già non è contento perchè non ha la linea da giorni, è in attesa di parlare con l'operatore che gli dirà: "Mi dispiace, ma più che fare un sollecito al servizio tecnico, non posso", e in più, mentre attende, sente pure la canzone col paperello che gli fa qua qua!§ Come vi sentireste in quella situazione?

Ma allora mi chiedo, ma alla WIND-Infostrada, non immaginano che un cliente se non ha la linea per tre settimane, senza ricevere un briciolo di scuse e senza poter parlare con un responsabile, possa rompere il contratto? Ma che politica usano? Ma gli importa di avere clienti? Sinceramente non capisco.

Mi chiedo anche quale guasto tremendo possa necessitare di 3 settimane di lavoro, esattamente di 16 giorni lavorativi.

Visto che mi sembrerebbe assurdo che una compagnia telefonica permetta che un disservizio non venga trattato o peggio, venga dimenticato per 3 settimane, dobbiamo essere di fronte davvero ad un problema tremendo per richiedere tale sforzo di 16 giorni di lavoro. Pensate quante cose ciascuno di noi può fare in 16 giorni.
Ad esempio, in 4 giorni si può costruire un piano di un grattacielo*. In quei 16 giorni se ne potevano costruire ben 4!

Io mi aspetto che dei tecnici lavorino al mio caso da quando hanno saputo del disservizio. O sbaglio? I tecnici dovrebbero sapere del problema perlomeno dalla mattina del venerdì 1 febbraio e mi immagino che da quel momento si siano dati da fare per risolvere il caso. Eppure, tutto questo tempo non è stato sufficiente per ripristinare la mia linea adsl.

Mi aspetto allora che il problema debba essere davvero tremendo, catastrofico e, letteralmente, inimmaginabile, perché davvero non riesco ad immaginarmi un problema che richieda così tanto tempo per essere risolto!
Per questi motivi, ipotizzo che forse ci vorranno altri giorni o settimane, o addirittura mesi di duro lavoro per risolvere un problema che si è dimostrato irrisolvibile fino ad oggi. Forse, nella peggiore delle ipotesi, non verrà risolto mai.

Buon lavoro, cari tecnici.
Ricordo che comunque sono disponibile a dare una mano. Se mi dite cosa bisogna fare lo faccio io!

§Effettuando oggi una chiamata al servizio di assistenza tecnica di INFOSTRADA ho appurato che la musichetta di attesa è cambiata. Hanno tolto quella col paperello!

3 commenti:

angela ha detto...

....In Italia i disservizi sono gli unici che...funzionano!
e se tu ci lavorassi col pc che danno avresti avuto?te lo rimborsavano?....manco per idea!
mancano tutti,ma proprio tutti,di professionalità e di rispetto verso il cliente....
a me la linea(info-strada) è stata data in due giorni, però ne sono passati molti altri(7) per potermi registrare,cosa che è avvenuta in 5minuti,è bastato imbroccare il numero giusto.......
anche per me è stato, a detta loro, un problena tecnico....un dislivellamento bhoooo!!!!risolto ripeto in 5 minuti e io a patire per una settimana!
Tutto passa......tutto si sistemerà,vedrai!
baciotto di coforto
angela

cieliazzurri ha detto...

Ciao Angela!

Ormai siamo alle porte del mese senza ADSL. Credo di aver atteso anche più del dovuto.
Dovrò cambiare operatore, e chissà quanto dovrò aspettare ancora. Aspettare che la raccomandata di disdetta arrivi e aspettare che la linea venga liberata. Questo punto mi spaventa, visto che se per risolvere un problemino non sono stati sufficienti 26 giorni, mi chiedo quanti ce ne vorranno per liberare la linea.

Infine, partire col nuovo operatore vuole dire mettere in preventivo le classiche due settimane di attesa per avere la linea (ovviamente se tutto va bene).
Si può stimare il tutto in circa 2 mesi di tempo. Più quello già perso, TRE MESI!!!

Anonimo ha detto...

....sono tutti ugualiiii!
non ti convieneee!da ogni punto di vista!....
tempo e spese che si aggiungono!
pensaci bene!
insisti...e...non pagare....chiaramente!
BUONA FORTUNA!
a presto
carissimo saluto
angela