lunedì 3 dicembre 2012

Le scie di novembre

Pubblico nel post odierno alcune fotografie di aerei con scia scattate  a Milano il 19, 21, 24 e 25 novembre, giornate caratterizzate da basse temperature in quota, con punte inferiori ai -60°C, e dalla presenza di nuvole, elemento importante per ottenere fotografie più ricche  e diversificate tra di loro.
Le immagini sono state processate, anche nei colori. Per ciascun aereo allego come di consueto il tracciato ADS-B (cortesia di Flightradar24.com) che riporta informazioni sul volo e sull'aereo (i tracciati si aprono cliccando sui codici di registrazione degli apparecchi indicati nelle didascalie delle foto). In fondo all'articolo riporto l'analisi dei dati atmosferici delle giornate.
Ricordo che la riproduzione delle foto non è consentita senza previa autorizzazione.

OK-TVO post
Travel Service B738 OK-TVO @ 11278 m (21 novembre)

EI-EMN post
Ryanair B738  EI-EMN  @10927 m. Da Cagliari a KarlSruhe (24 novembre)

D-AEBK post
Lufthansa Cityline E190 D-AEBK @ 10058 m. Da Monaco a Nizza (21 novembre)

D-AIRA post
Lufthansa A321 D-AIRA @ 11278 m. Da Monaco a Barcellona (19 novembre)

D-AIPD post
Lufthansa A320 D-AIPD @ 11887. Da Monaco a Barcellona (25 novembre)

EC-LAA post
Vueling A320 EC-LAA @ 11278 m. Da Parigi Orly a Roma Fiumicino (25 novembre)

EI-DTH post
Alitalia A320 EI-DTH @ 10668 m. Da Bruxxelles a Roma Fiumicino.

Analisi dei dati atmosferici del 19, 21, 24 e 25 novembre 2012
I dati atmosferici registrati dalla stazione di Milano Linate (dati delle ore 12Z) sono stati analizzati con il software Contrails Forecasting di MarcoVi MarkoGTS che si basa sui lavori di ML Schrader (link) e LM Miloshevich (link). Vengono riportati anche i diagramma di Appleman. A causa della presenza di nuvole su Milano non si dovrebbe applicare la correzione Miloshevich ai valori di umidità relativa perché le nuvole influenzano l'errore provocato dalla radiazione solare in un modo complicato e non caratterizzato. L'analisi quindi non applica l'algoritmo di correzione e utilizza i dati di umidità relativa affetti dal suddetto errore.
Formazione di scie di condensazione
Condizioni nette (con valori di temperatura presenti nella zona always contrail) per la formazione di scie di condensazione alle tipiche quote di volo in tutte le giornate analizzate. Diagrammi di Appleman: immagine. Condizioni per la formazione quota per quota nelle diverse giornate: tabella (n, rosso: assenza di condizioni; s* o n*, arancione: differenza tra T critica e T amb minore di 1°C, zona di incertezza; s, verde: presenza di condizioni; le quote comprese tra l'ultima quota rossa e la prima quota verde o arancioni sono considerate zone d'incertezza).
Persistenza delle scie
I valori di umidità relativa registrati alle quote dove erano presenti le condizioni per la formazione di scie di condensazione non raggiungono la saturazione su ghiaccio (condizione per la persistenza) nelle giornate del 19, 21 e 24. Valori prossimi alla saturazione su ghiaccio nella giornata del 25 novembre. Grafici umidità relativa / temperatura (riporto a titolo di esercizio anche i valori di umidità relativa corretti): grafici.

Setup per le fotografie
Canon 50D o 400D + Canon EF 100-400 mm f/4.5-5.6L IS USM.

Nota sul copyright
Copyright © Cieliazzurri - All rights reserved. Tutti i diritti sono riservati. Per richiedere la riproduzione delle fotografie scrivere all'indirizzo e-mail: sciemilano[at]yahoo.it

2 commenti:

Alessandro ha detto...

Stupende come sempre. ^_^

cieliazzurri ha detto...

Ciao Alessandro, grazie!