giovedì 31 marzo 2011

Le prime scie di primavera

Buon inizio di primavera a Milano per gli appassionati di contrail spotting. Le giornate che vanno dal 22 al 26 marzo sono state infatti caratterizzate dalla presenza delle condizioni atmosferiche per la formazione di scie di condensazione e dall'assenza di copertura nuvolosa. E' stato dunque possibile osservare e fotografare aerei con scia al seguito per cinque giorni consecutivi.
Riporto nel post odierno una serie di fotografie di aerei con scia scattate la scorsa settimana utilizzando una fotocamera reflex e un telescopio newtoniano e la consueta analisi dei dati atmosferici. Per ogni aereo allego il relativo tracciato ADS-B (cortesia di Flightradar24.com).

Tunis Air B737-600 TS-ION
Tunis Air B737-600 TS-ION. Altitude: 11560 m.

S7 Airlines A319 VP-BHV
S7 Airlines Airbus A319 VP-BHV. Altitude: 11270 m. From Moscow to Alicante.

Air Namibia Airbus A340-300 V5-NMF
Air Namibia Airbus A340-300 V5-NMF. Altitude: 12192 m.

Ryanair Boeing B737-800 EI-EFS
Ryanair Boeing B737-800 EI-EFS. Altitude: 11582 m. From CIA to CSE.

Air Malta Airbus A319 A9H-AEG
Air Malta Airbus A319 9H-AEG. Altitude: 10973 m. From: ZRH to MLA.

Ryanair Boeing B737-800 EI-DYC
Ryanair Boeing B737-800 EI-DYC. Altitude: 11582 m. From: Alicante to Gothenburg.

Air France Airbus A320 F-GKXR
Air France Airbus A320 F-GKXR. Altitude: 11278 m. From: CDG to FCO.

Kolavia Airbus A320 TC-KLB
Kolavia Airbus A320 TC-KLB. Altitude: 10668 m. From: Moscow to Barcelona.

IMG_9875p
Travel Service Boeing B737-800 OK-TVK. Altitude: 11887 m.

IMG_9834
Swiss Airbus A320 HB-IJD. Altitude: 9449 m. From: ATH to GVA.

XL Airways France Boeing B737-800 F-HJUL
XL Airways France Boeing B737-800 F-HJUL. Altitude: 11582 m.

Analisi dei dati atmosferici registrati dalla stazione di Milano Linate

Le giornate che vanno dal 22 al 26 marzo sono state caratterizzate da temperature molto basse alle tipiche quote di volo (punta di quasi -68°C il 24 marzo). Tali temperature, che si trovano nella zona always contrails del diagramma di Appleman, hanno favorito la formazione di scie di condensazione in tutte le giornate considerate (diagrammi di Appleman).
Utilizzando il software contrail forecasting calculator di MarcoVI possiamo poi correggere i valori di umidità relativa con l'algoritmo di correzione del solar radiation error  e verificare in maniera più precisa la presenza delle condizioni per la  persistenza delle scie (analisi dei dati). Tale verifica mostra la presenza delle condizioni per la persistenza delle scie in tutte le giornate considerate (grafici umidità relativa / temperatura).

7 commenti:

Riccardo (D.O.C.) ha detto...

Belle foto, come al solito. Mi dici che sensibilità e tempo di esposizione usi (oltre all'apertura equivalente, se l'hai calcolata)?

Grazie!

cieliazzurri ha detto...

Ciao Riccardo grazie. I parametri di scatto variano di volta in volta a seconda delle condizioni di luce, quindi a seconda dell'ora dello scatto e della direzione di volo dell'aereo.
Di solito ottimizzo i parametri sul primo aereo che fotografo e uso quei parametri per gli aerei che seguono (ogni direzione di volo avrà i suoi parametri).
Cerco fin quando è possibile di stare a ISO 100 per non introdurre rumore e uso tempi di esposizione solitamente intorno a 1/200 1/250 anche se non è la regola fissa. Considerando la distanza focale del telescopio (1250 mm), il moltiplicatore 2X e il diametro dello specchio primario (254 mm)arriviamo a f9,8.

Claudio Termografia ha detto...

Belle foto spero di poterne fare altrettante a malpensa :-)

cieliazzurri ha detto...

Ciao Claudio, grazie e buona spottata!

Riccardo (D.O.C.) ha detto...

Sono singolarmente "ferme", per quei tempi di esposizione!

Wasp ha detto...

Ciao cieliazzurri, sempre belle foto!!!

cieliazzurri ha detto...

Ciao Wasp, grazie!