sabato 3 luglio 2010

Spotting d'estate. 22-27 Giugno 2010

Fotografie d'aerei in volo su Milano scattate nel tardo pomeriggio tra il 22 e il 27 giugno 2010. Le fotografie sono state scattate utilizzando una fotocamera reflex montata su un telescopio dobson, o montante un teleobiettivo.
Le informazioni riportate sugli aerei fotografati sono state ottenute dal sito Flightradar24.com o dal sito Acarsd.org.

22 Giugno

19:42
Brussels B733 OO-VEX
Altitude: 10668 m
Routing: [BRU] - [FCO]
Brussels B733 OO-VEX

23 Giugno

18:34
Korean Air B744 HL7492
Altitude: 2873 m
Routing: [ICN] - [MXP]
Korean Air B744 HL7492

24 giugno

20:31
SmartLynx Travel Service A320 YL-LCA
Altitude: 10668 m
YL-LCA

25 giugno

20:08
Brussels B733 OO-VEH
Altitude: 10668 m
Routing: [BRU] - [FCO]
Brussels B733 OO-VEH

26 Giugno

19:32
Brussels B733 OO-VEH
Altitude: 11285 m
Routing: [BRU]-[FCO]
Brussels B733 OO-VEH at 11285 m

20:00
Ryanair B738 EI-EFL
Altitude: 11278 m
Routing: [HHN]-[BRI]
Ryanair B738 EI-EFL

27 Giugno

19:10
Airone A332 EI-DIR
Altitude: 10973 m
EI-DIR

19:37
Alitalia A320 EI-DTL
Altitude: 11880 m
Routing:[FRA] [FCO]
EI-DTL

Nota sul copyright.
Copyright © 2010 - All rights reserved. Tutti i diritti sono riservati. Per richiedere la riproduzione delle fotografie scrivere all'indirizzo e-mail: sciemilano@yahoo.it

7 commenti:

markogts ha detto...

Belle come sempre. Certo che gli 737 si sprecano!

cieliazzurri ha detto...

Grazie, B737, A320 e A321 sono i modelli che più frequentemente sorvolano Milano ad alta quota in questo periodo. Pochi invece i sorvoli di aerei più grandi.

Juleps ha detto...

complimenti.
Le tue foto sono sempre molto belle.

Ma poi mi chiedo... com'è possibile che gli aerei che fotografa sempre Straker che volano a tra i 1000 e 4000 metri di altitudine siano al massimo grandi quanto la metà di un motore di quelli che si trovano su questo blog che volano tutti intorno ai 10.000 metri?

Mistero!!!!

cieliazzurri ha detto...

Grazie Juleps.
Queste foto mostrano che con gli strumenti appropriati si può identificare con sicurezza un aereo con scia che vola a 10-11mila metri di quota.
Un aereo che sulla base di una foto poco dettagliata viene definito "non meglio identificato" poteva appunto essere "identificato meglio" usando un telescopio, un teleobiettivo o seguendolo su Flightradar24. Sarà faticoso e complesso, ma se si è interessati a comprendere un fenomeno che avviene a 10 km di distanza, tale fenomeno andrebbe osservato coi mezzi migliori a disposizione.

Juleps ha detto...

Ovviamente la ia domanda era ironica.

Per fare delle foto (e ti faccio ancora i complimenti) come le tue ci vuole sicuramente un'atrezzatura adatta.

Ma per fare delle foto / filmati come quelli di straker, ci vuole solo della malafede.

Quei minuscoli veivoli con scia che riprende di solito spacciandoli per aerei che volano a 2000 metri, sono in realtà a quote ben superiori.

Per questo non riesce mai a fotografarli con buona definizione.

Denis Helicopters ha detto...

Complimenti Massimo,
sempre foto stupende :)

Denis Helicopters

cieliazzurri ha detto...

Grazie Denis e, di nuovo, Juleps!

Indipendentemente da quello che fanno altre persone, quello che sto facendo io è mostrare a chi è interessato al dibattito sulle scie chimiche che esistono i mezzi per verificare da dove vengono le scie che vediamo in cielo.
Chi davvero vuole, mediante la metodologia mostrata più volte nel blog, con un po' di impegno può ora identificare qualsiasi aereo.